VMware Player in OpenSUSE

 

Qualche volta serve il Windows dentro OpenSUSE, e nel mio caso lavorativo, del Internet Explorer 7.

 

Nota dolente: Qualsiasi progettista software che fa programmazione per il solo IE è da me considerato un deficiente! Spero in giorno che chi lo impone come caratteristica software muoia tra atroci torture.

 

Nota: VMware va in conflitto con Virtualbox come accade con Qemu.

 

Con diversi accorgimenti questa guida può servire per altri Windows o altre VM come Virtualbox.

 

Preparazione

 

Per prima cosa controllare da BIOS se è attiva la VM-T, nel caso attivarla. Se la VM-T non è presente si potrà cercare di usarlo lo stesso ma le prestazioni ​​ decadranno e qualche volta non funziona.

 

Poi scaricare VMware free per Linux, qui

 

 

 ​​​​ https://www.vmware.com/it/products/workstation-player/workstation-player-evaluation.html

 

 

Dovete registravi. Viene scaricato un file “bundle” che dovete rendere file eseguibile.

 

 

 

Installazione

 

Installate per OpenSUSE i moduli Kernel:

​​ kernel-firmware, kernel-macros, kernel-source.

 

Installare il compilatore GCC e make.

 

Da terminale entrate in modalità root (con il comando “su”) e fate partire lo script d’installazione di VMware.

 

Al termine vi verrà presentata la consolle di VMware, chiudetela e riavviate il PC.

 

 

Dal menu→Sistema→VMware Player

 

Aperto “Vmware Player workstation 15” dal menu scegliamo importazione, importiamo l’immagine del Sistema Operativo (.ISO).

 

Installerà Windows o il Sistema Operativo da voi scelto, completo e vi farà le solide domande di rito di come configurarlo. Alla fine “riavvia” ed avete il vostro Sistema Operativo dentro OpenSUSE.

 

Trucchi dopo-installazione

 

Non riconosce la scheda audio, quindi da impostazioni VMware, settatelo che avete la scheda audio Intel. Dopo 2 minuti la riconosce.

 

Dato che è una macchina virtuale non vi serve “Windows Defender(per me una cag. pazzesca) e il Firewall e l’antivirus salvo per una scansione ogni tanto (consiglio Mcafe). Consiglio semmai di fare uno snap (snapshot) di sicurezza.

 

Nota: Il collegamento Internet è scelto da VMware è NAT, quindi non viene visto al di fuori (nel caso di Apache o altro), altrimenti commutate in “Bridget (Route) su impostazioni di VMware.

 

Consiglio di installare su il Java 7 che serve sempre.

 

Nota: Non funziona l’espansione disco come con Virtualbox; In rete ci sono vari trucchi.

 

Controllate se avete VMware-tools, nel caso potete scaricarlo direttamente dal Vmware-Player vi sarà utile.

 

Conclusione

 

Facile e rapido. È PIÙ LUNGO/COMPLICATO CONFIGURARE il Windows DOPO!

Questa guida può valere anche per Virtualbox o altro Windows che volete mettere, nel caso se è una stupidata o gioco guardate che esiste ReactOS.

 

 

 

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Kiwi Imaging System di SUSE Successivo Velocità della scheda di rete come cambiarla