Radio Tray

 

Radio Tray è un lettore di streaming radio online che gira sul vassoio di sistema dei desktop Linux.

 

Il suo obiettivo è avere l'interfaccia minima possibile, rendendola molto semplice da usare e pronto ma anche leggerissimo.

 

Radio Tray non è un lettore musicale completo, ci sono già molti player eccellenti; Tuttavia, c'era bisogno di una semplice applicazione con un'interfaccia minima solo per ascoltare le radio online. E questo è l'unico scopo di Radio Tray:

 

  • riproduce la maggior parte dei formati multimediali (si basa sulle librerie Gstreamer)

  • trascinare e rilasciare il supporto dei segnalibri

  • facile da usare

  • supporta il formato di playlist PLS (Shoutcast / Icecast), M3U, ASX, WAX e WVX

  • estensibile dai plugin

 

Radio Tray è un software libero, in Python GTK, di Carlos Ribeiro, concesso in licenza sotto licenza GPL. In Italiano! (ed altre 50lingue)

Sito:http://radiotray.sourceforge.net/

​​ 

 

Installazione

Si trova sul repo base di OpenSUSE, ma consiglio di scaricare quello di Ecsos (“Comunità”) sul sito OpenSUSE

Conviene scaricare quello “sperimentale” fatto da “multimedia:apps”:

https://software.opensuse.org/package/radiotray

dato che è ​​ Python GTK scariche le varie dipendenze, che se usate Gnome/Mate siete già OK.

Per gustarlo al meglio scaricatevi tutto quanto riguarda ​​ Gstreamer, si basa su quello per riprodurre la musica e la riproduce benissimo!

ATTENZIONE: Se non scaricate tutti i codec Gstreamer, lui vi farà vedere solo le radio che supportano i vostri codec, quindi rischiate di vedere solo una decina di radio invece di migliaia.

Quindi se non funziona qualcosa è colpa Gstreamer ed è quello che dovete vedere, se non connette allora guardate il firewall anche quello del router.

Uso

 

Inutile che cercate, dove guardate? Quando lanciate appare una tray (quelle vicino l’orologio di sistema) e basta!!! Quella con il simbolo di “antennina blu che trasmette”.

 

 ​​ ​​ ​​​​ 

 

 

È QUELLA “ANTENNA”! Con i raggi blu. Se avete Gnome e similari.

Qui su KDE/Plasma è quella vicino alla “campanella”.

 

 

Come faccio???

Per usarla è semplice: Tasto sinistro del mouse sopra ed esce (per KDE/Plasma)

Per Gnome/Mate:

 

 

Qui potete scegliere la vostra radio via streeming dalla comoda lista, in cima esiste l’ultima vostra scelta.

 

POI...

Tasto sinistro sopra l’icona:

 

Qui puoi andare per configurare in comodi box:

-La lista delle radio: Si apre una comoda box dove potete aggiungere modificare aggiornare la lista delle radio.

-Plugin: ​​ Dove attivarli.

-Ricarica segnalibri: cliccando ricarica le informazioni dei vostri segnalibri.

- Informazioni

 

Conclusioni

 

Facile, rapido, occupa poca RAM/CPU, suona benissimo…

Manca il Lucano (gli italiani capiranno la battuta), ma non si può avere tutto!

Su KDE/Plasma la tray non funziona al meglio ma è colpa delle librerie GTK2 (vecchiotte), comunque è usabile. ​​ (aggiornato)

Per KDE-Plasma 5 avete anche un plasmoide (widget) che sfrutta le stesse cose: plasma5-radiotray (lo trovate su Yast → Pacchetti). Provatelo!

 

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Precedente Window-Marker in OpenSUSE Successivo Vagrant in OpenSUSE