Menu, lanciatori e icone in KDE di Suse

KDE mi piace perchè è incredibilmente personalizzabile! Saperli certi trucchetti per personalizzarlo non è male. Qui vi racconto qualche trucchetto scoperto.

Esempio il nuovo menu di KDE non mi piace! Come fare?

Ebbene come oggetti detti propriamente in KDE plasmoidi (vedi mio articolo come aggiungere oggetti/plasmoidi in KDE Oppure questa guida) abbiamo anche il menu tradizionale che in italiano si chiama “menu avviatore di applicazione tradizionale” e togliere (ma possiamo anche tenerlo) il menu post-moderno in quanto è un oggetto/plasmoide egli stesso!

Nota: I plasmoidi sono chiamati in questo modo in KDE mentre in altri corrispondono al nome widget, ecc.. Sono oggetti in quanto veri e propri programmi e quindi avere un comportamento anche se non cliccati. I Lanciatori invece sono icone che fanno partire i programmi e non sono quindi oggetti ma possono puntare all’esecuzione di un programma e quindi avere un comportamento solo se non cliccati.

Esiste poi l’oggetto “menu di applicazioni Lancelot” e il “Vassoio di sistema” che sono da provare se sono di vostro gradimento.

Ci sono,altri oggetti “menu” tutti da scoprire!

Essendo oggetti potete utilizzarli dove volete (sulla barra del menu, su una nuova barra, sul Plasma, in una cartella), in quantità illimitata! Dopo vi spiego come modificarli!!!

Potete avere il menu anche cliccando un punto di plasma settando proprio “cambia impostazioni desktop predefinito” poi “azioni del mouse”.

Una cosa che mi secca è fare i lanciatori, che in gnome è rapido dato che con il tasto destro esiste una voce del menu per crearlo!

Come fare lanciatori rapidamente??? Basta lanciare il programma e vedete che appare anche nella barra del menu. Normale direte voi. Anormale che cliccando con il tasto destro sopra appare un menu che presenta due voci particolari…. :

– “Avvia nuova istanza” che serve ad lanciare di nuovo il programma. Comodo se state scrivendo (esempio) la lista della spesa con Writer di LibreOffice e volete anche rilanciare Writer per scrivere un romanzo giallo o ancora un altro per la lettera per la zia Pina.
D Oh
– “Mostra un lanciatore quando non è in esecuzione” che serve per creare un lanciatore (oggetto/plasmoide icona) particolare. Particolare perchè apparirà l’icona-oggetto/plasmoide sulla barra del menu quando il programma non è in esecuzione e sparisce (diventa invisibile) appena è in esecuzione lasciando quindi spazio per altre cose sulla barra. Nota non sparisce se messo in una cartella questo perchè diventa automaticamente normale oggetto/plasmoide- icona.

Dunque trasportandolo con il mouse (ricordatevi che potete farlo solo con “oggetti sbloccati”) avete già il vostro lanciatore (detto anche icona) bel pronto.

Perchè fintato che rimane in quel punto rimane solo se non è in esecuzione? Perchè voi lo vedete in quel punto ma in realtà, fisicamente, si trova in una cartella apposita del KDE e lui sa che fintato è in quella sua Cartella con quel flag che gli appiccica, lo deve far vedere con lanciatore che sparisce sulla barra del menu.

Adesso per spiegare meglio la faccenda facciamo un esempio:

Mettiamo di avere fatto delle prove con l’icona Firefox.
Hypnotized
L”icona si chiama “firefox.desktop” e l’estensione “.desktop” che contraddistingue che è un icona.

Possiamo averlo in

/home/nomeutente/desktop/

o in espressione breve

-/desktop

Questo permette di averlo sulla “scrivania” se avete la visualizzazione classica/tradizionale e non Plasma.

Oppure nel menu messo in:

/usr/share/applications/

Questo vi permette di averlo sul menu di KDE ma anche altri Desktop/window come Gnome, LXDE, ecc..

I flag li conserva in un apposito suo database dove gli dice anche quale barra deve farli apparire (sul quella del menu o una vostra in più) e se deve rimane visibile solo se non è in esecuzione il suo programma.

È completamente differente dal sistema di Windows dove si suddivide in cartelle, tipi e per utente!

Dunque se volete che un vostro programma (capita) appaia sul menu basterebbe metterlo in

/usr/share/applications/

Non è completamente giusto: Il perchè è dentro il nostro file.

Andiamo su nostro “firefox.desktop” e con il tasto destro, lo apriamo con Kwrite.

Ecco cosa c’è dentro:

[Desktop Entry]
Version=1.0
Name=Firefox
GenericName=Web Browser
GenericName[ca]=Navegador web
GenericName[cs]=Webový prohlížeč
GenericName[es]=Navegador web
GenericName[fa]=مرورگر اینترنتی
GenericName[fi]=WWW-selain
GenericName[fr]=Navigateur Web
GenericName[hu]=Webböngésző
GenericName[it]=Browser Web
GenericName[ja]=ウェブ・ブラウザ
GenericName[ko]=웹 브라우저
GenericName[nb]=Nettleser
GenericName[nl]=Webbrowser
GenericName[nn]=Nettlesar
GenericName[no]=Nettleser
GenericName[pl]=Przeglądarka WWW
GenericName[pt]=Navegador Web
GenericName[pt_BR]=Navegador Web
GenericName[sk]=Internetový prehliadač
GenericName[sv]=Webbläsare
Comment=Browse the Web
Comment[ca]=Navegueu per el web
Comment[cs]=Prohlížení stránek World Wide Webu
Comment[de]=Im Internet surfen
Comment[es]=Navegue por la web
Comment[fa]=صفحات شبکه جهانی اینترنت را مرور نمایید
Comment[fi]=Selaa Internetin WWW-sivuja
Comment[fr]=Navigue sur Internet
Comment[hu]=A világháló böngészése
Comment[it]=Esplora il web
Comment[ja]=ウェブを閲覧します
Comment[ko]=웹을 돌아 다닙니다
Comment[nb]=Surf på nettet
Comment[nl]=Verken het internet
Comment[nn]=Surf på nettet
Comment[no]=Surf på nettet
Comment[pl]=Przeglądanie stron WWW 
Comment[pt]=Navegue na Internet
Comment[pt_BR]=Navegue na Internet
Comment[sk]=Prehliadanie internetu
Comment[sv]=Surfa på webben
Exec=firefox %u
Icon=firefox
Terminal=false
Type=Application
MimeType=text/html;text/xml;application/xhtml+xml;application/vnd.mozilla.xul+xml;text/mml;x-scheme-handler/http;x-scheme-handler/https;
StartupNotify=true
Categories=Network;WebBrowser;
Keywords=web;browser;internet;
X-Desktop-File-Install-Version=0.20

Bel macello non c’è che dire! Ogni voce corrisponde ad una cosa precisa. Vediamolo punto per punto:

[Desktop Entry]
Version=1.0

Vi dice che questo è un file Desktop ed è la versione 1.0

Name=Firefox
GenericName=Web Browser

Qui vi dice che si chiama Firefox ed è questo che lui vi farà vedere come nome. Nel caso di altre visualizzazioni, come quella del menu (se c’è la voce) li metterà dentro “Web Browser”

GenericName[ca]=Navegador web

Questa sfilza, come capirete è seguente per tutte le lingue e [ca] è Catalano, una sorta di Spagnolo.

Comment=Browse the Web

Questo è il commento che spesso appare se ci passate solo sopra il mouse. Se poi non c’è la vostra lingua! In tal caso esiste, dopo poco, l’italiano:

Comment[it]=Esplora il web

Poi abbiamo finalmente:

Exec=firefox %u

Che vuol dire di eseguire il comando firefox e se chiamato da un altro programma o dal KDE e questo gli passa un parametro verrà sostituito dal %u .

Icon=firefox

Questo gli dice di usare l’immagine icona “firefox” nella lista di immagini per icone di KDE. Si possono cambiare in “Impostazioni->Temi”.

Se fosse :

Icon=/home/nomeutente/immagini/fire.png

Avrebbe preso quell’immagine dove volete voi. Vi consiglio ovviamente di usare immagini piccolissime ovvero 10x10px in alta definizione e del tipo ICO o PNG. KDE accetta molti formati ma non è detto che altri Desktop/window di Linux li accettino.

Terminal=false
Type=Application

Qui gli dice che non deve essere aperto in un terminale (shell o consolle, ma se è un programma shell allora mettete “true”) e poi che un tipo “application” ovvero applicazione.

Poi.

MimeType=text/html;text/xml;application/xhtml+xml;application/vnd.mozilla.xul+xml;text/mml;x-scheme-handler/http;x-scheme-handler/https;

Qui vi parlavo che un programma viene chiamato anche da KDE e che il suo parametro “%u” veniva sostituito! Esempio: Nel caso che cliccate su un file del tipo descritto come Mime “mozilla.xul+xml” chiamato “prova.xul” chiamerà Firefox con il comando “firefox %u” anzi lo trasforma prima in “firefox prova.xul”.

Poi.

Categories=Network;WebBrowser;
Keywords=web;browser;internet;

Qui abbiamo finalmente dove deve mettere nelle voci di menu e so quali parole chiave può essere richiamato.

Su quali parole chiave? Già in quanto se voi fate Alt+f2 appare una casella dove se non ci credete, digitate quelle parole chiave e tra i tanti programmi offerti c’è Firefox. Anche quando digitate sulla casella, in alto, del menu non tradizionale.

Volete fare una burlonata? Devil Create una icona con dentro

Nome= Cretino
Comment=proprio cretino
Exec=programmachetidadelcretino.sh
Terminal=true
Keywords=giuseppe. Giuseppe

Per renderlo completo fate un programmino shell “programmachetidadelcretino.sh” che visualizzi “scemo, scemo, scemo!!” sullo schermo.
Poi mette tutto nel computer di questo vostro (per poco) amico che nell’esempio si chiama Giuseppe quando lui non c’è. (non me ne vogliano i Giuseppe è un esempio)

Poi avvicinatevi quando è al PC e ditegli che il suo computer parla male di lui! Al diniego, fategli cercare il programma Giuseppe e apparirà subito “Cretino” che se eseguito indovinate cose appare?

Adesso continuiamo seriamente con l’ultimo parametro:

X-Desktop-File-Install-Version=0.20

Che descrive che è stato creato dal programma X-Desktop-File-Install ver. 2.0 .

Come vedete potete tranquillamente crearvi un file di testo con dentro le informazioni (vi rimando alla guida per le nozioni superiori), rinominarlo con il “.desktop” e ficcarlo dentro “/usr/share/applications/” per avere la vostra voce del menu sul menu di KDE.

Vi chiederete “Ma se sono 2 o più utenti che usano lo stesso PC come li differenzio”? Semplice viene visualizzato per ogni utente solo se quel file .desktop è del proprietario o (se utente abilitato) root. Qui vi rimando ad uno studio su i permessi file di UNIX.

Vi chiederete : “Ma questo è per fare l’icona o il lanciatore che dir si voglia, ma l’oggetto/plasmoide dove è???”
Ebbene KDE linka dinamicamente l’icona/lanciatore con il programma associato e se questo (di solito scritto Python) un oggetto Plasma (tipo Mime) automaticamente prende i provvedimenti del caso. Vi rimando ad uno studio più approfondito di come fare questi permessi.

Silly

Bene! Probabilmente vi seccherò ancora con qualche altro trucchetto e buffoneria da fare.

Alla prossima! Wave

 

Precedente Configurare Fluxbox in Suse Successivo Modificare PDF in Linux Suse