Ksystemlog

Ksystemlog è un programma per vedere i log di sistema operativo Linux, ovvero tutte le informazioni che produce il sistema su eventuali errori, attenzioni o semplici informazioni, chiamato “registri di sistema Linux”.

KSystemLog è uno strumento solo di visualizzazione del registro di sistema su KDE e altri desktop (DE/WM). Questo programma è stato sviluppato per utenti principianti, che non sanno come trovare informazioni sul loro sistema Linux e non sanno dove sono i file di registro.

Naturalmente è progettato anche per utenti esperti, che desiderano rapidamente comprendere i problemi della loro macchina con uno strumento grafico più potente rispetto a tail -f e meno comandi.

Oramai non è più sviluppato (anche se la ver. 18.04.2 è dell’anno scorso) perchè è oramai completo ed è compatibile con KDE5.

Lo potete trovare qui:

https://software.opensuse.org/package/ksystemlog

Consiglio: Usate la versione stabile 17.12. .

 

Caratteristiche KSystemLog

  • Varie lingue compreso l’italiano
  • Mostra tutti i registri del sistema, raggruppati per Generale (registro di sistema predefinito, Autenticazione, Kernel, X.org …) e Servizi opzionali. (Apache, Coppe, …)
  • Colorare le linee di registro in base alla loro gravità
  • Vista a schede per consentire la visualizzazione di più registri contemporaneamente
  • Visualizza automaticamente nuove righe registrate
  • Analisi e lettura rapide (oltre 10000 righe ogni 5 secondi)
  • Informazioni dettagliate per ogni linea di registro
  • Filtro rapido
  • In grado di inviare manualmente un messaggio di registro al sistema.
  • Salva, copia negli appunti e la stampa è ovviamente disponibile.
  • Può analizzare i seguenti file di registro del sistema:
    • Log di sistema
    • Log di X.org
    • Log del kernel
    • Log di autenticazione
    • Log Acpid
    • Cups log
    • Registri postfix
    • Log di Apache
    • Registri di Samba
    • Log dei demoni
    • Cron logs
    • Log di Xsessions
    • altri, basta andare in in Menu > File -> Apri

USO KSystemLog

L’uso è semplicissimo e qui delle guide per sfruttarlo al meglio

https://www.kde.org/applications/system/ksystemlog/

Conclusioni

Certo i log si possono vedere anche con Yast -> Log_di_Sistema , ma qui è un vero programma specializzato.

Altri sistemi è usare Emacs e Vi con opportuni trucchi oppure se abbiamo l’esigenza di monitorare perennemente un file di log: in questo caso possiamo ricorrere alla comoda utility tail; per esempio possiamo aprire una nuova console o terminale (come Root) e digitare il comando:

tail -f /var/log/mail.err

grazie al quale avremo costantemente sott’occhio le ultime righe del file. Con analoghi sistemi è possibile monitorare costantemente i file che ci forniscono informazioni sulla connessione di rete ad esempio si può approntare uno script del genere (chiamiamolo /usr/local/sbin/slog):

#!/bin/sh
tail -f /var/log/misclog.log | grep -v 'from snoopy.mio [127.0.0.1]'

(misclog.log è un esempio) che, come si vede, evita di mostrare le righe che si riferiscono alle connessione effettuate in locale (snoopy.mio è il nome completo della macchina d’esempio). Questo comando può essere eseguito dentro una nuova finestra di xterm (o altro terminale), magari creando un altro script (salvatelo come /usr/local/sbin/thelogger):

#!/bin/sh
xterm -geometry 100x4+0+0 -ls -sl 200 -fg red -T "The LoggeR" \
      -name logger -e /usr/local/sbin/slog

Per Tail come guida, potete vedere qui:

http://www.magicmill.net/linux/grap/grap-10.html

++—–

Cercavi qualcosa di piccolo e trasportabile?

Prova JavaTail (richiede Java ma su Suse è standard):

https://sourceforge.net/projects/javatailgui/

Altri da provare, ma non sono più seguiti, sono ztail (da adattare) e tail-ace:

https://sourceforge.net/projects/ztail/

https://sourceforge.net/projects/tailace/

++—

Peccato che KSystemLog non venga più sviluppato (anche se la ver. 18.07.70 è del 20/04/2018) ma solo mantenuto anche se oramai maturo in tutto, anche perchè pochissimi sanno che esiste questa gui per vedere i log. Non esiste una versione QT5 e quindi KSystemLog5 e quindi funziona solo con Xorg.

Spesso, infatti, installano programmi gui per vedere i log che offrono meno potenzialità. Provatelo e vi garantisco la piena soddisfazione.

Magari per il sistemista più “scafato” fanno ridere dato che usa i Monitor di Sistema, ma i vecchi metodi di vedere i log è secondo me il miglior sistema!

Per sapere di più sui LOG eccovi un ottima guida in italiano:

http://www.mimante.net/doc/syslog/syslog.html

 

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

Precedente Cambiare lingua in Suse Successivo Comunicazione IT al Personale Aziendale