GeckoLinux

GeckoLinux è una derivata di OpenSUSE, con “tutto installato” di base. Dire questo è limitativo in quanto è particolarmente curata per un uso Desktop, anche se secondo me qualche volta travalica inserendo troppo o troppo poco, ma è questione di gusti.

Insomma DA PROVARE!

Comunque lui si definisce Linux per gechi orientati ai dettagli”.

Sito: https://geckolinux.github.io

GecoLinux

Nel momento in cui scrivo la ultima versione “Static” si basa ancora sulla OpenSUSE 42.3, questo perché derivata ma anche per lasciare il tempo di fissare eventuali problemi sulla OpenSUSE Leap 15.

GeckoLinux è uno spin di Linux basato sulla distribuzione di OpenSUSE, con un’attenzione particolare per l’usabilità lucida e immediata sul desktop. È disponibile in Static (basato su openSUSE Leap) e Rolling (basato su openSUSE Tumbleweed) edizioni.

Noterete che queste “immagini” da scaricare di Static e Rolling vengono aggiornate spesso, (ogni tanto all’occorrenza) dunque sono molto più aggiornate delle corrispettive “immagini” da scaricare di Leap o Tumbleweed di e su OpenSuse.

Funzionalità di GeckoLinux

  • Un’immagine live DVD / USB installabile basata su openSUSE di circa 1 GiB
  • Edizioni individuali per molti diversi ambienti desktop popolari con una piacevole configurazione predefinita
  • Programmi desktop open source accuratamente selezionati e codec multimediali proprietari preinstallati e pronti all’uso.
  • Bella resa dei font open source configurata fuori dagli schemi.
  • Gestione ottimale della potenza con TLP (Linux Advanced Power Management) preinstallato.
  • Molto più software open source / brevettato disponibile nei repository preconfigurati.
  • Utilizza l’eccellente infrastruttura già in uso per openSUSE, senza riconfezionamento o modifica dei pacchetti.

In che modo è diverso da openSUSE?

  • GeckoLinux si presenta come un’immagine live o DVD / USB live installabile offline per le edizioni Static e Rolling , mentre openSUSE ha un programma di installazione DVD / USB non live, un’immagine di installazione di rete o Tumbleweed live DVD / USB con opzioni di installazione di rete.
  • GeckoLinux offre edizioni personalizzate ottimizzate per diversi ambienti desktop, mentre openSUSE richiede all’utente di sapere come installare modelli e pacchetti per diversi ambienti desktop.
  • GeckoLinux viene preinstallato con sottigliezze comuni come i codec multimediali proprietari, mentre openSUSE per ragioni legali richiede agli utenti di sapere come aggiungere repository aggiuntivi e quali pacchetti aggiungere.
  • GeckoLinux preferisce i pacchetti dal repository Packman quando sono disponibili, mentre alcuni dei pacchetti predefiniti di openSUSE non funzionano con le funzionalità limitate dai brevetti anche se le funzionalità sono installate da altre fonti.
  • GeckoLinux viene preconfigurato con quello che molti considererebbero un buon rendering dei font, mentre molti utenti trovano che la configurazione predefinita dei font di openSUSE sia meno desiderabile.
  • GeckoLinux non impone l’installazione di pacchetti raccomandati aggiuntivi dopo l’installazione del sistema, mentre i modelli di pre-installazione di openSUSE installano automaticamente le dipendenze del pacchetto consigliate, causando così l’installazione di molti pacchetti aggiuntivi e eventualmente indesiderati la prima volta che viene utilizzato il gestore pacchetti.
  • I programmi desktop di GeckoLinux possono essere disinstallati con tutte le loro dipendenze, mentre i pattern di openSUSE spesso causano la reinstallazione automatica dei pacchetti disinstallati.

Cosa scaricare?

GeckoLinux Static sarebbe la controparte di OpenSUSE Leap, quindi una distribuzione che inizia e finisce come unico pacchetto. “GeckoLinux Rolling editions” invece corrisponde al OpenSUSE Tumbleweed.

Abbiamo però con solo “desktop”: Cinnamon, XFCE, Gnome, KDE5-Plasma, Mate, LXQt, “Barebones”. Nota: Budgie non è più disponibile.

Quindi non dobbiamo più scaricare tutti i desktop quando sappiamo che useremo solo un desktop, al massimo il resto lo scaricheremo on-line.

Questo permette anche di aggiungere materiale in più per ogni distribuzione.

GeckoLinux NEXT invece è quello di testing, completo di tutti i desktop (spesso con solo KDE) ma ovviamente non consiglio di usare.

Come creare una chiave USB GeckoLinux avviabile

In Linux:

GeckoLinux Nome utente e password in tempo reale

  • nome utente: linux / password: linux
  • username root: root / password: linux

Come installare GeckoLinux da live:

  • Cerca “installa” nel menu di avvio o sul desktop.

Come installare lingue non inglesi

  1. Esegui l’icona “Language Installer” sul desktop o nel menu delle applicazioni, oppure esegui language-installer.sh da un terminale.
  2. Apri il gestore software di YaST e apri la scheda Lingue per installare il correttore ortografico, la grammatica e altri pacchetti di lingue diversi per la tua lingua:
  • Apri lo strumento YaST Language e modifica la lingua principale del sistema, se lo desideri:
  1. Nei sistemi con:
    • Desktop cannella, Mate, XFCE, LXQt o Budgie:
      1. Seleziona la tua lingua nella schermata di login manager e accedi al tuo desktop.
      2. Se la lingua non cambia, si prega di riavviare il sistema e accedere di nuovo.
    • Desktop Gnome o Plasma:
      1. Cambia la lingua del tuo account utente nelle impostazioni dell’ambiente desktop

Come aggiornare GeckoLinux

Aggiornamenti all’interno della stessa versione principale di openSUSE:

Aggiornamento a una nuova versione di openSUSE:

  1. Aprire lo strumento Repository software YaST e, per ciascun repository abilitato, fare clic su Modifica e modificare il numero di versione in Nome repository e URL del repository .
    • Nota: modificare il repository OSS Leap principale di openSUSE su: https://download.opensuse.org/distribution/leap/15.0/repo/oss/
  2. Aprire un terminale ed eseguire: sudo
    zypper dup

Numerazione delle versioni in dettaglio.

  • Ecco un numero di versione di esempio: 421.151112.0
    • Il 421 indica la versione principale di openSUSE su cui si basa questo spin GeckoLinux, in questo caso la versione 42.1 ,
    • La parte .151112 indica che è stata creata l’anno 2015 il 12 novembre.
    • L’ultima cifra sarà normalmente 0 , a meno che non debba pubblicare più revisioni nello stesso giorno.

 

Ciaooooooooooooooooooooooooooooo

Precedente Musica Apple su Linux Successivo Certificati OpenSSL in OpenSUSE