Fare script in SUSE

 

Come fare gli script

Gli script sono programmini in formato testo (UTF8 – Unicode) per velocizzare o fare molte operazioni.

Quindi usare un editor di testo e settarlo correttamente. Io uso Kwite altri preferiscono l’ottimo Gedit.

Attenzione che gli script siano “eseguibili” dunque in Dolphin potete trovarli dove li avete messi (consiglio nella cartella bin della vostra home) e cliccando con il tasto DX scegliete sul menu a tendina proprietà

ed appare

Passare al tab “Permessi”

 

Come vedete dall’immagine il quadratino vicino ad “Eseguibile” deve essere annerito/cliccato (in informatica “spuntato”, dico poi “annerito” ma è blu).

Nota: Meglio settare che chiunque può eseguirlo. Per “convenzione” gli script hanno l’estensione “.sh” ma non obbligatorio.

Se volete usare il terminale, basta andare sulla directory del file (nel esempio il file ben.sh) e dare il comando:

chmod +x ben.sh

​​ 

Nota: Per consuetudine gli script hanno sempre l’estensione .sh anche nei casi che non si usi SH e che per Unix/Linux le estensioni sono ininfluenti salvo operare da Desktop.

Come indicare quale interprete utilizzare per un dato script quando richiamato con ./nome_script?

Basta inserire nella prima riga dello script lo Sha-Bang, cioè i caratteri “#!” seguiti dal percorso dell’interprete (il nome del file che interpreta l’eseguibile); per esempio per SH oppure Bash:

#!/usr/bin/sh
#!/usr/bin/bash

Pure linguaggi

#!/usr/bin/python

#!/usr/bin/perl

#!/usr/bin/tcl

#!/usr/bin/lua

#!/usr/bin/php

Compreso Java.

#!/usr/java/bin/java bsh.Interpreter

#!/usr/bin/env jshell -s

#!/usr/bin/env jshell-wrapper

 

Pure programmi interpreti

#!/bin/sed -f

#!/usr/awk -f

 

si consiglia d’usare questo come sha-bang per lo script in bash.

#!/usr/bin/bash

Nota: Prossimamente si eseguirà come Dbash sia che sia SH che Bash, già in SUSE il SH si esegue come Bash.

Nota: Ricordarsi che l’estensione in Linux, non conta niente! Salvo esecuzione Java con estensione .jsh in questo caso deve essere pura notazione Java e quindi non mettere lo ​​ Sha-Bang.

Come renderlo eseguibile da tutti

Per renderlo eseguibile ovunque da chiunque, spostatelo dalla vostra home e mettetelo in

/usr/local/bin/

Nota: gli script possono partire all’avvio ma anche alla chiusura (uscita) o addirittura durante l’avvio del desktop (avvio pre-KDE).

Nelle preferenze del file settati i permessi in modo che tutti possano eseguirlo, ovvero “Leggibile” da tutti, sia “Proprietario” (in questo caso anche “scrivibile”) che “Gruppo” che “Altri”.

 

Nota: Se volete che altri possano modificarlo fate come l’esempio sopra ​​ ovvero “Leggibile e scrivibile” da tutti, sia “Proprietario” che “Gruppo” che “Altri”.

 

Lanciatore

Potete fare anche un file .desktop per agevolarvi meglio con il mouse, infatti questo è un file che cliccando con il mouse sopra richiamerà lo script.

Nell’esempio si lancia uno script in home/nomeutente/bin/ ( Path= ) di nome lancio ( Exec= ) e si chiama Lancio.desktop (deve essere uguale, esclusa l’estensione in Name= ) come icona userà quella standard per gli script ( Icon= ).

[Desktop Entry]

Categories=Settings;System;Utility

Exec=/home/nomeutente/bin/lancio

GenericName[it_IT]=Lancio

GenericName=Lancio

Icon=script

MimeType=

Name[it_IT]=Lancio

Name=Lancio

Path=/home/nomeutente/bin/

Version=1.0

 

 

Altro

​​ 

Per sapere di più sugli script:

http://trucchisuse.altervista.org/blog/shell-in-opensuse/

http://trucchisuse.altervista.org/blog/essere-root-nello-script-shell-linux/

 

 

 

Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

Precedente Fare interfacce con GTK Successivo Fare script JS in SUSE