Cos’è NeoKylin?

Cos’è NeoKylin?

È un sistema operativo cinese tipo Linux che proprio ora supera il 42% dei PC in Cina e nazioni associate.

Notate che questi PC non sono considerati nelle statistiche Americane proprio per sentimenti nazionalistici, quindi sposta l’ago della bilancia dal 4% (c’è chi dice 1%) dei PC desktop al 20% dei PC nel mondo che usano Linux.

Prima di tutto, fate attenzione cosa scaricate!!!

Esiste una versione BSD (da FreeBSD 5.3 propriamente detto Kylin, che ebbe un plauso dal ente della sicurezza USA) , esiste una versione derivata da Debian per usi militari/amministrativi (detta Neo-Kylin, quindi blindata per un uso diverso da quello dell’ufficio fornita da Dell) una libera (NeoKylin) e una derivata da Ubunto (targata 25 Aprile 2013) chiamata veramente UbuntoKylin.

La prima versione ufficiale è UbuntuKylin 13.04, pubblicata il 25 aprile 2013 (lo stesso giorno di Ubuntu 13.04. Nella versione sono inclusi metodi di input cinesi, il calendario cinese, un indicatore meteo, la ricerca di musica su internet direttamente dalla dash del sistema operativo mentre le versioni successive includono l’integrazione con le mappe di Baidu, il servizio di compere Taobao, e programmi d’ufficio (tra cui un derivato di Libreoffice: NeoShine) e strumenti per la gestione di immagini.

Qui parleremo di NeoKylin (Kylin cinese: 麒麟) è un sistema operativo principalmente sviluppato a partire dal 2001 dagli accademici presso l’Università nazionale della tecnologia di difesa della Repubblica Popolare Cinese Il nome deriva dalla bestia mitica Qilin (una sorta di drago con quattro gambe).

I supercomputer cinesi e in particolare il supercomputer cinese Tianhe-2 (ad oggi il più potente al mondo) presentato nel 2013, installa una versione speciale di Kylin linux.

Visto che (secondo i cinesi & partner e anche la quasi totalità di hacker) i Windows 8 – 8.1 – 10 usano un accesso riservato come amministratore (non disattivabile) in possesso della Microsoft  e USA e meta-comandi che rendono completamente e facilmente spiabili (addirittura quei Windows possono essere programmati per auto-spiare e inviano costantemente informazioni dell’uso con ben 3 servizi dedicati di cui uno invisibile) e in totale controllo CIA e organizzazioni simili, fin con meta-comandi distruggere l’intero parco-dati di un PC (che può essere usato in caso di guerra), logico che vieti sul territorio cinese i i Windows 8 – 8.1 – 10 e cerchi di far migrare tutti  i Windows XP e 2000 (ma ci sono ancora i 98 e 95) verso Linux, qualsiasi sia.

Fin ora non è stata individuata nessun sistema di spia o rilevamento (o similari) su Kylin o NeoKylin o UbuntuKylin! Dunque attenti alle bufale!

Il sistema operativo è un NeoKylin un sistema operativo server sviluppato congiuntamente dall’Università Nazionale di Tecnologia di Difesa e da China Standard Software, un’azienda di Shanghai. Questo sistema supporta più tipi di microprocessori (multiprocessore nativo), nonché diversi tipi di architetture, e possiede le caratteristiche di elevate prestazioni, alta sicurezza e alta disponibilità.

Il sistema operativo NeoKylin è compatibile con la Linux Application Binary Interfaces, ed è il primo sistema internazionale operativo kernel non-Linux da LSB (Linux Standard Base) certificato dal Free Standards Group. Con ottimizzazione concentrato su settori quali la sicurezza del sistema, supporto per database e supporto per le applicazioni web, possiede dunque più forte competitività in settori come server sicuro, database server, web server e integrazione del server.

Per questo blocca programmi che contengono spyware o anche semi-spyware come Chrome ma non Chromium.

Le caratteristiche principali del sistema operativo NeoKylin sono i seguenti:

Elevata sicurezza

Con riferimento alla inadeguatezza negli aspetti di riservatezza, integrità e controllo capacità nei sistemi operativi tradizionali, la tecnologia di ricerca e l’attuazione sulla base di smart card sono state effettuate in materia di identificazione e autenticazione degli utenti, concessioni di privilegi di fiducia, l’autenticazione dei dati di fiducia, il controllo degli accessi andatory e l’impostazione dei diritti d’uso, ecc, per salvaguardare la sicurezza del sistema dai vari strati, come autenticazione host, l’autorizzazione, la gestione dei client e controllo degli accessi.

La compatibilità con Linux e conformità agli standard

NeoKylin offre compatibilità sostenendo LSB ¨ Linux Standard Base © come riconosciuto dal settore Linux, oltre alle norme internazionali UNIX’03.

NeoKylin implementa la sua compatibilità con i codici oggetto di Linux a livello di servizio del suo kernel del sistema e fornisce anche un’interfaccia conforme allo standard POSIX e LSB.

La compatibilità con codici oggetto Linux vengono effettuate principalmente attraverso quattro settori in particolare: i formati di file eseguibili, interfacce chiamate di sistema, interfacce libreria di collegamento dinamico e la struttura organizzativa del file system. Il sistema operativo NeoKylin ha attualmente superato il LSB Runtime Environment 1.3 certificazione conformi allo standard per la compatibilità completa di codici oggetto Linux su piattaforme Intel IA32 e IA64, migliorando così enormemente la sopravvivenza del mercato.

 Modulo Supporto per più architetture

Il sistema operativo è in grado di NeoKylin supportare più microprocessori e architetture di microprocessori, tra cui Intel IA32, IA64 Intel, AMD64, SGI MIPS, Sun SPARC e così via.

Sulla filosofia di supportare architetture di più microprocessori, il sistema operativo NeoKylin fornisce anche ulteriore sostegno: Il modulo di supporto nel sistema operativo NeoKylin è implementato utilizzando principalmente codice assembly e il codice C per garantire l’efficienza del modulo.

Supporta tradizionale “bus standard”

NeoKylin è in grado di supportare più nuovi tipi di standard di bus, tra cui Infiniband, HyperTransport, PCI-X, PCI-Express, ecc

Gerarchica Object- driver

Sulla base del disegno object oriented e la sua ideologia, il quadro driver (di periferica) nel sistema operativo NeoKylin adotta un QUADRO ad albero gerarchica per organizzare i vari driver di periferica, si avvale di un dispositivo file system per la gestione dei dispositivi, e ha il merito di essere molto conciso ed altamente efficiente .

Kernel web server multi-threaded – KETA

NeoKylin ha progettato e realizzato nel kernel, il un nuovo web server multi-threaded – KETA ¨ kernel rete ingranaggio ©, basato sull’architettura streaming (standard Plan9/BSD).

L’idea centrale di KETA è di dividere un flusso di processo di una richiesta web nella sua interezza, in un certo numero di “fili”. Ogni filo è responsabile solo per completare un link specifico nel processo di richiesta web.

La discussione e l’utilizzazione (delle richieste via internet) sono migliorate e, allo stesso tempo, il “sistema di concorrenza” è migliorato e le sue prestazioni migliorate, il che lo rende adatto per un ambiente Server con un carico più pesante anche sotto la piattaforma SMP. I risultati dei test hanno indicato che le prestazioni del sistema KETA è stabile con addirittura un’accelerazione evidente in Apache. L’andamento accelerato supera il “TUX acceleratore Web” nel kernel Linux e ben oltre il “IIS” in Windows.

Supporto di più file system

Il sistema operativo NeoKylin supporta più file system, tra cui UFS / FAT / NTFS / EXT2 e così via.

Il modulo del file system NeoKylin si trova nel livello di servizio di “sistema del kernel”, e adotta il framework di interfaccia VFS / vnode.

VFS fornisce un’interfaccia di accesso del file system specifico per i livelli “verso il basso” e un’interfaccia generale di chiamata di sistema per gli strati superiori in base al file system del strato inferiore e tramite un modello generale di file.

Il file system specifico utilizza un meccanismo di buffer di memoria e di buffer dei dati e dei file di dati di “meta” per ridurre il numero di volte che si accede al disco rigido o alla rete, migliorando notevolmente le prestazioni del file system.

High Availability

Il vailability è che in un sistema server si richiede lo stretto coordinamento del sistema hardware e il sistema operativo, attraverso la eduction nel tempo medio di manutenzione e di incremento del tempo medio failure-free per migliorare il sistema di vailability complessiva.

I servizi di alta una vailability nel sistema operativo NeoKylin si riflette principalmente in vari settori, come il meccanismo di rilevamento che anticipa le risorse del sistema di supporto fault-tolerant, hot standby e un supporto vailability per la macchina virtuale dinamica.

Ambiente desktop con interfaccia in stile di Windows

Il sistema operativo NeoKylin adotta X Windows come ambiente grafico di base del sistema, e utilizza Gnome (in futuro anche Unity) come ambiente desktop.

Il tutto è stato adattato nel ambiente Gnome per essere il più similare al ambiente Windows XP per favorire la migrazione per i neo utenti e utenti con scarse capacità d’adattamento.

L‘installazione del sistema: Facile da usare

L’installazione del sistema grafico è importante nel sistema operativo NeoKylin, ed è responsabile per la corretta installazione del sistema NeoKylin sul computer di destinazione.

Il sistema operativo NeoKylin è attualmente  distribuito con grande successo, nei settori chiave per la informatizzazione dello Stato Cinese, come la finanza, governo, istruzione e difesa nazionale, rendendola una soluzione ricercato da molti utenti del settore.

NeoKylin aderisce al  “affari commerciali aiuti Estero dal 2003”.

Maggiori informazioni QUI

Il NeoKylin si ottiene qui. (per assurdo il server China Aid Software Service Center, per l’occidente è un server Windows)

Ciaooooooooooooooooooooo

Precedente Tv scheda in Suse Successivo Java e Silverlight e Flash su browser in Suse