Calligra Suite un Office completo

Come dicevo Calligra è ex Koffice, nome bruttissimo ma ora tra i pacchetti Office è tra i migliori.

Nota: In Informatica un Office è una serie di programmi per uso ufficio che comprende videoscrittura, tabella elettronica, sistema di presentazione e altro. Il prodotto di Microsoft si chiama correttamente MS-Office e non Office.

Il cambio di nome da Koffice al Calligra è anche dovuto ad una riscrittura dell’intero pacchetto più l’aggiunta di nuovi programmi.

Ricordiamo che esistono diversi concorrenti, molto agguerriti, descritti qui:
http://trucchisuse.altervista.org/blog/gli-office-linux/

Noterete che il Calligra descritto nell’articolo precedente è leggermente diverso (anzi molto) da quello che spiego ora, questo perchè la suite è sempre in costante evoluzione e se non faccio in tempo ad pubblicare quest’articolo probabile che si diversifichi ancora!

Ma vediamo in dettaglio le migliorie della versione TRE.

Calligra Suite 3 è una tra le migliori soluzioni gratuite disponibili ed ora con la versione 3 pare che sia utilizzabile per un uso professionale ed è molto potente e facile!
Dispone di diverse lingue, dizionari e correttori e può scrivere in diversi formati anche se non vedo ancora una piena compatibilità con il vecchio e nuovo MS-Office e il OpenXML. Ancora qualche bug con ODF (formato OpenOffice e LibreOffice). Comunque i formati sono ODP, ODT, MS DOC/DOCX, MS PPT/PPTX e WPD. WPD ovvero adesso supporta il formato nativo di WPS-Office.

È utilizzabile gratuitamente sia su Windows (ma non è completo) che su Mac OS X e diverse distribuzioni di Linux. Porta dietro ovviamente tutte le dipendenze KDE e QT4 e 5.

Calligra Suite offre:

Words (che corrisponde a Word) usa formati MS-Office, OpenOffice e WPS e HTML, mobipocket, TXT/Wiki in apertura anche WordPerfect e RTF.
Sheets (che corrisponde ad Excel) usa formati MS-Office, OpenOffice, Tex, Gnumeric e WPS. In apertura CVS, Applix, Xbase, QuattroPro.
Stage (che corrisponde a PowerPoint) usa formati MS-Office, OpenOffice e WPS e Apple Keynote.
– Flow (schemi) è sparito con la versione 3 ma in fondo è integrato negli altri tre programmi. In fondo era meglio DIA.

Bisogna dire che all’apertura questi tre descritti, chiedono che modello vuoi usare il che è pratico ma anche seccante.
Poi, qui il suo punto di forza tanto che sono installabili anche separatamente dalla suite, diversi moduli in più: Braindump, Karbon, Kexi, Krita e Plan.

Braindump
Braindump è uno strumento per scaricare e organizzare il contenuto del tuo cervello (idee, disegni, immagini, testi …) al computer. Funziona che permette di creare e modificare le lavagne, che sono infinite tela su cui è possibile aggiungere testi, immagini, grafici, disegni … ecc. Anche come semplici note. Adesso può essere usato come “Flow” o “DIA” per capirci. Però è sparito il salva e scrivi ma spero che sia un BUG.

Karbon (NON PIÙ MANTENUTO!)
Karbon è un vettore un’applicazione di disegno con un’interfaccia utente facile da usare, altamente personalizzabile ed estensibile. Questo rende Karbon un’applicazione ideale per gli utenti che iniziano a esplorare il mondo della grafica vettoriale così come per gli artisti che vogliono creare arte vettoriale mozzafiato.
All’apertura mi avverte che non è più mantenuto??? Eppure è migliorato parecchio, apre i formati Visio, Wordperfect/Drawperfect, SVG, Xfig, EPS, PS, Karbon 14, PDF, WMF. Scrive in OpenDocument, JPG, PNG, SVG, WMF.

-Kexi
Kexi è un applicazioni di gestione di database. Richiede SQLite3 come pacchetto aggiuntivo, in effetti lo usa come motore primario. Può essere utilizzato per la progettazione di applicazioni di database, l’inserimento e la modifica dei dati, l’esecuzione di query e l’elaborazione dei dati. I moduli possono essere creati per fornire un’interfaccia personalizzata per i vostri dati. Tutti gli oggetti di database – tabelle, interrogazioni, moduli, report – sono memorizzate nel database, rendendo più semplice la condivisione dei dati e il design. Teoricamente supporta TUTTI i database/RDBMS se in possesso dei driver appositi.

-Krita
Krita è per fare schizzi e pittura creativa. Se si desidera creare quadri d’arte, fumetti, concept art o texture, modifiche immagine veloci, Krita inoltre supporta la maggior parte tavolette grafiche. Serve anche per rapide modifiche dato che è semplicissimo da usare e rapido. Apre e salva in diversi formati immagine, i più diffusi.

-Plan – È un Project Management ovvero un gestore di progetti di tempi e metodi e anche il GANT. Supporta scrittura anche il formato di Kplato e salva il calendario anche in formato VCS/ICS. Molto semplice da usare.

Non solo offre anche un utilità riga-comando, calligra-extras-converter, per convertire in vari formati
Un plugin per Dolphin (il manager-file di KDE) per stampare prontamente o aprirlo con Calligra.
Un plugin per Okular per i formati ODP, ODT, MS DOC/DOCX, MS PPT/PPTX e WPD.
Supporto Texlive.

Devo dire in definitiva che ora all’apertura di ogni programma è più “incasinato” ma solo per far vedere le nuove potenzialità.

Per ora non vedo BUG, cosa che precedentemente affliggeva questa Suite, quindi è amabilissimo per uso professionale!

Peccato per Karbon, spero che rinasca!

 

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 

Precedente Stampare con Google & OpenSuse Successivo Gestire le foto RAW in Linux